Infissi in PVC, legno, alluminio: quale materiale scegliere?

Stai valutando di acquistare nuovi infissi per la tua casa o esercizio commerciale? In questa breve guida ti daremo alcuni consigli per scegliere il materiale migliore per i tuoi infissi e quali aspetti e fattori considerare nella scelta del materiale, in modo da essere soddisfatto del nuovo acquisto.


L’acquisto di nuovi infissi è una decisione importante e non esiste un materiale in assoluto migliore, perché sono diversi i fattori da tenere in considerazione quando affrontiamo l’acquisto di nuove finestre: la disponibilità economica, la zona geografica, le condizioni climatiche e altre caratteristiche più tecniche come quelle termiche e acustiche.

Le finestre sono inoltre un elemento indispensabile che separa l’interno di una casa dall’esterno proteggendoci dal freddo o dal caldo, dalle intemperie e dagli estranei. Dopo oltre 40 anni di esperienza in questo settore possiamo consigliarti la soluzione più adatta al tuo progetto e accompagnarti durante la fatidica decisione.

Infissi in legno: stile tradizionale ed elegante

Il legno è il materiale più usato per le finestre, dona una sensazione di calore unica all’ambiente e ha un’ottima durata nel tempo. Le finestre in legno sono la scelta migliore per chi è alla ricerca di uno stile classico e per un ambiente che risulti caldo e accogliente.

infissi in legno

Infissi in legno: vantaggi e svantaggi

Sono numerosi i vantaggi del legno e nel paragrafo precedente abbiamo elencato le sue caratteristiche estetiche, oltre a ciò il legno è:

  • un ottimo isolante termico e acustico: le finestre realizzate con questo materiale sono sicuramente la soluzione migliore per chi è attento all’efficienza energetica perché permettono di evitare dispersioni di calore.
  • Contrariamente a quanto si dice, gli infissi in legno più moderni garantiscono una durata molto lunga nel tempo, soprattutto se si è attenti alla manutenzione.
  •  Il legno è uno fra i materiali più resistenti soprattutto rispetto all’alluminio.

Purtroppo il legno presenta degli svantaggi, anche se è bene considerare che per tanto tempo questo materiale è stato il più utilizzato, proprio per le sue caratteristiche favorevoli che si prestano bene per la realizzazione di finestre:

  • il legno è un materiale più delicato rispetto al PVC e all’alluminio, per questo necessita di costante manutenzione. La parte esterna degli infissi in legno rischiano di scolorirsi e rovinarsi con il passare del tempo.
  • Un altro svantaggio è il prezzo, scegliere questo materiale per le proprie finestre ha un costo molto più alto rispetto all’ alluminio e PVC.

Infissi in PVC: uno stile moderno all’insegna dell’innovazione

Il PVC è un materiale che non conduce per natura, ottimo isolante sia termico che acustico, quindi niente condensa soprattutto d’inverno e una casa incredibilmente silenziosa.

Il PVC è un materiale che si abbina molto bene con altri materiali come il legno e l’alluminio, molti nostri clienti hanno scelto infissi in PVC rivestiti in legno per donare al proprio ambiente uno stile elegante tipico del legno.

infissi pvc oknoplast

Infissi in PVC: vantaggi e svantaggi

Come detto in precedenza le finestre in PVC garantiscono elevate prestazioni termiche e acustiche quando unite a vetrocamere basso emissive con doppio vetro e riempite di gas argon.

Altri vantaggi sono:

  • Le finestre in PVC sono facili da pulire
  • Ottimo rapporto qualità prezzo.

Anche i serramenti in PVC hanno degli svantaggi, soprattutto se confrontati con i serramenti in legno:

  • Sono esteticamente meno belli degli infissi in legno
  • Tendono a scolorirsi se esposti ai raggi solari

Infissi in alluminio: comfort e convenienza per la tua casa

Negli ultimi decenni anche l’alluminio, come il PVC, è diventato un’alternativa al legno ed è il materiale più utilizzato soprattutto in Italia per la produzione di accessori quali tapparelle e persiane.

L’alluminio però è anche il materiale meno isolante in confronto al legno e PVC: grazie all’introduzione dei doppi vetri viene comunque utilizzato per le finestre e ha numerosi vantaggi. Ricapitolando, le finestre in alluminio di qualità, se dotate di doppio vetro e taglio termico sono altamente isolanti.
infissi in alluminio scorrevole

Infissi in alluminio: vantaggi e svantaggi

Quali sono le caratteristiche positive di questo materiale? Sono numerosi i vantaggi delle finestre in alluminio, grazie anche all’innovazione nel settore, alla qualità garantita da aziende nazionali e all’impegno per assicurare la sicurezza degli ambienti.

  • Gli infissi in alluminio sono leggeri e resistenti agli agenti atmosferici
  • Non richiedono manutenzione: pulire questo tipo di materiale non richiede l’utilizzo di prodotti specifici e non è necessaria la manutenzione ordinaria come per il legno.
  • Le finestre in alluminio sono economiche: attenzione però al taglio termico, o si rischia di pagare la differenza in bolletta.

E gli svantaggi? Come mostrato nei paragrafi precedenti l’alluminio è il materiale meno isolante rispetto a PVC e legno, con questo tipo di infissi rischi di dover combattere contro la formazione di condensa interna.
Infine seppur più economico, l’infisso in alluminio costa più di quello in PVC.


Quando decidi di acquistare nuove finestre per la tua casa o attività commerciale è sicuramente importante per te valutare l’aspetto economico, non dimenticare però di considerare i pro e contro dei diversi materiali.

Affidati a un’azienda certificata per una corretta posa in opera, necessaria per garantire le migliori prestazioni termiche, acustiche e di sicurezza. Noi di Zini Comm siamo disponibili per una consulenza senza impegno e a guidarti durante questa decisione per offrirti l’infisso migliore per la tua casa o attività imprenditoriale.



Articoli Correlati

Scopri di più