5 consigli per progettare un giardino funzionale

Avere una casa con un giardino è un sogno per molti e un vero piacere per chi può godere della sua bellezza e freschezza nei mesi più caldi. Ovviamente, un giardino richiede cure abbastanza impegnative per essere bello e confortevole. 

Progettare un giardino bello e, allo stesso tempo, funzionale non è complicato e può essere alla portata di tutti. Se segui alcuni utili consigli, puoi ottenere risultati eccellenti senza troppi sforzi. Ecco allora 5 consigli per progettare un giardino funzionale.

1. Analizza i fattori principali del tuo giardino

Equilibrio e armonia sono sicuramente gli aspetti caratterizzanti di qualsiasi giardino, ma l’estetica non è tutto. Un giardino, infatti, dovrebbe essere piacevole alla vista ma anche funzionale, comodo e pratico.

In questa fase del progetto, devi analizzare lo spazio su cui si estenderà il giardino e sfruttare al massimo le possibilità offerte dalla dimensione dell’ambiente, l’illuminazione esterna più appropriata a seconda delle aree di ombra e luce richieste e il miglior orientamento delle decorazioni, valutando anche, ad esempio, dove posizionare le piante, le coperture e il terreno.

2. Impara a potare il tuo giardino

Una potatura mal fatta è la cosa peggiore per un giardino: piuttosto è meglio non farla poiché può causare la morte delle piante. La potatura va eseguita nel modo corretto per migliorare la fioritura e garantire che le piante del giardino crescano in piena salute, scongiurando il pericolo di malattie e parassiti. Se la pianta è decidua, devi solo tagliare un paio di centimetri sopra le gemme; ma se è sempreverde devi potare solo quelle foglie che stanno appassendo. Inoltre, ricorda che i fiori che sono stati danneggiati devono essere rimossi il più presto possibile per stimolare la crescita di nuovi fiori.

3. Delimita le aree e i confini del tuo spazio esterno

Quando proietti il ​​tuo spazio esterno, devi valutare i pro e i contro dell’ambiente e quindi organizzare le diverse zone del tuo giardino. Questo è un passo indispensabile perché fornisce chiarezza e contribuisce ad ottenere un giardino funzionale e completo per tutte le stagioni dell’anno.

Vuoi lasciare spazio alla vegetazione, immergerti in un intimo e completo relax? Hai bisogno di un’area speciale preparata per lo studio, per ricevere i tuoi ospiti o i tuoi clienti? Nel tuo giardino ci sono parecchi dislivelli e quindi devi aggiungere una piattaforma o degli angoli rialzati per appianare il terreno?

Queste sono tutte considerazioni molto importanti affinché il tuo giardino diventi un luogo funzionale ed offra la privacy e il comfort ottimale richiesto da ciascun ambiente esterno. Infatti, per godere appieno di un giardino, si consiglia di valutare anche i possibili limiti, che verranno creati con arbusti o altri elementi decorativi, considerando anche l’altezza della vegetazione, per ottenere un certo livello di privacy, senza però sacrificare le viste panoramiche.

Inoltre, anche la progettazione di aree ombreggiate ed esposte al sole è essenziale per ottenere uno spazio esterno da vivere a 360°.

4. Taglia regolarmente l’erba

Mantenere l’erba ben tagliata è essenziale per mantenere il giardino sempre curato. Se l’erba è alta e disordinata, l’intero spazio verde apparirà degradato e, inoltre, darà una sensazione di abbandono. Oltretutto, devi tenere presente anche che l’erba alta attira molti insetti che, specie in estete, possono disturbare il relax e il confort.

Attualmente sul mercato ci sono i rasa-erba robotizzati in grado di tagliare l’erba di un intero giardino in pochi secondi.

Inoltre, se non hai ancora piantato il prato, è importante che tu consideri il tipo a in base alla quantità di ombra che avrà il giardino. Ad esempio, nelle zone soleggiate, la più raccomandata è l’erba delle Bermuda, poiché è molto resistente. Ma se si tratta di un’area soggetta ad essere spesso bagnata, l’opzione migliore è la Dicondra.

 

5. Scegli l’arredo esterno e le decorazioni adatte per il tuo outdoor

Per arredare lo spazio esterno, dovrai scegliere dei pezzi che siano in grado di abbellire il giardino e al contempo di renderlo confortevole. Quindi, che si tratti di divani, poltrone o tavoli da giardino, punta sulla qualità, ovvero su quei prodotti che oltre ad essere confortevoli e funzionali, siano certificati e offrono alti benefici.

In effetti, i pezzi che non sono molto resistenti o realizzati con materiali di bassa qualità, potrebbero rovinare tutto il lavoro svolto durante il progetto, poiché con l’azione del vento, della pioggia e del sole, perderanno rapidamente la loro bellezza.

Infine, se disponi di un ampio spazio esterno, ti conviene installare la copertura più adeguata per assicurarti una zona ben ombreggiata. I vantaggi delle pergole da esterno sono molteplici, primo fra tutti quello di offrire una piacevole freschezza nei mesi più caldi, in particolare se il giardino è esposto al sole per molte ore al giorno.

Lo spazio esterno di un giardino, tuttavia, non viene sfruttato solo per la stagione estiva. A tal proposito, le tende a pergola dotate di finestre scorrevoli ti permetteranno di realizzare ambienti chiusi che offriranno spazi nuovi alla tua casa e che potranno essere utilizzati tutto l’anno.

 


Il team di ZiniComm è a disposizione per consigliarti la migliore soluzione per lo spazio esterno della tua casa o esercizio commerciale!

 Contattaci o visita i nostri showroom!